La scelta dei lettori: la classifica dei 15 libri più cliccati nel 2021 su Brescia si legge!

Negli scorsi giorni, abbiamo stilato per voi una lista con i 12 libri pubblicati quest’anno (più) consigliati dalla nostra redazione. Quali sono stati, invece, i libri che più hanno incuriosito le oltre 26.000 persone che hanno visitato nel 2021 il sito, cioè le lettrici e lettori di Brescia si legge?

Ecco quindi a voi la classifica dei 15 articoli più cliccati dell’anno che si sta concludendo!

1. Bresciani brava gente? Tutto quello che non avresti voluto sapere sulla Shoah a Brescia. Recensione di “La capitale della RSI e la Shoah. La persecuzione degli ebrei nel bresciano (1938-1945)” di Marino Ruzzenenti (GAM Edizioni, 2006).

2. “Balletti verdi”: lo scandalo omosessuale che scosse la Brescia del 1960. Intervista a Stefano Bolognini autore di “Balletti verdi: uno scandalo omosessuale” (LiberEdizioni, 2000).

3. Di perbenismo e di travestimenti. “Lei, Armando” e la comunità trans nel Carmine degli anni settanta. Recensione di “Lei, Armando” (Morellini, 2017) di Nicola Baroni e Armando Borno.

4. Chiusure, quartiere aperto. Testimoni e immagini per riscoprire l’identità di un quartiere. Recensione di “Chiusure, quartiere aperto” (2020), di Francesco Florenzano.

5. “Scopri Brescia”: una guida fresca e curata per appassionarsi a Brescia e alle sue storie. Recensione di “Scopri Brescia” di Elena Frosio e Laura Stefanini (Vannini Editore, 2021).

6. Un omicidio per svelare l’altra faccia del Carmine: Sergio Facchetti e la “Mina di vicolo dell’Angelo”. Recensione di “La Mina di Vicolo Dell’Angelo al Carmine” (2020) di Sergio Facchetti.

7. Se la libertà altrui è ancora una colpa da giudicare. Intervista a Elisa Cuter tra Brescia e Berlino, autrice di “Ripartire dal desiderio” (Minimum Fax, 2020).

8. Una demo-antropologa alla scoperta del quartiere di San Bartolomeo: intervista a Michela Capra autrice di «Vi sono due fiumi in questa parte di chiusure». Economia, società e cultura materiale nell’antico comune di San Bartolomeo (Brescia) e guida ai luoghi di interesse (Fondazione Civiltà Bresciana, 2020).

9. Ricordi dalla parete Nord: un libro in memoria di Tita Secchi, alpinista e resistente. Recensione di “La parete Nord. Un ricordo di Tita Secchi” (2004), di Tita Secchi.

10. “Il nazista e il ribelle”: sulle tracce di una ferita mai rimarginata nella Val Camonica occupata. Recensione di “Il nazista e il ribelle. Una storia all’ultimo respiro” (Mimesis, 2020) di Andrea Cominini.

11. Un saggio fotografico per raccontare l’anima antica e modernissima di via Milano. Recensione di “Brescia oltre via Milano” (BAMS Photo, 2021) di Renato Corsini.

12. Pink Floyd live@Brescia (19/6/1971). Un viaggio tra mito e passione nel libro di Mirko Boroni. Recensione di “Pink Floyd a Brescia. Il concerto” (LiberEdizioni, 2021) di Mirko Boroni.

13. “Vita di una ragazza”: l’incredibile diario di una bresciana moderna nel mondo di fine Ottocento. Recensione di “Vita di una ragazza. Marietta Ambrosi, una bresciana moderna nel mondo di fine Ottocento” (Fen edizioni, 2021), di Federico Vaglia e Sergio Masini.

14. “Muori presto”: il neofascismo oggi, tra brutalità e camuffamenti. Intervista a Federico Gervasoni, autore di ‘Muori presto. Il neofascismo fra brutali minacce e violenti percorsi contemporanei‘ (LiberEdizioni 2021).

15. “Figlio di un assassino”: legittima difesa e colpa nel nuovo legal thriller bresciano di Nicola Fiorin. Recensione di “Figlio di un assassino” (Arpeggio Libero, 2021) di Nicola Fiorin.

Potrebbero interessarti anche...

Abilita notifiche    OK No grazie