“L’amore pensato”: storia, immaginazione e mito nel romanzo di Giorgio Bertazzoli

Un affresco di formazione, tra “I vitelloni” e “Amarcord”, a cui il poliedrico autore affida – con verve sincera e grande capacità affabulatrice – il ritratto intimo della propria gioventù